SuperMarioMario goes viral, e adesso ?

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Email -- 0 Flares ×

Ieri mattina sull’onda dei buoni risultati dell’Italia calcistica e di quella politica mi è venuta in mente una vignetta che ho subito realizzato in due versioni ( sopra ).
Le ho postate su Facebook per far fare due sghignazzate agli amici e la cosa è andata fuori controllo, nel giro di poche ore è stata condivisa da migliaia di persone, vista da milioni ed ha raggiunto i media mainstream finendo su TG5, SKY, e come fondale sul vidiwall di Vespa oltre a guadagnare le prime pagine di molti quotidiani. Molti di questi media hanno dimenticato, volontariamente o meno non importa, di citare la fonte e hanno editato la foto tagliando il piccolo credit che avevo inserito @emanueledc, il mio nick su twitter.
Su Twitter e Facebook molti amici vecchi e nuovi hanno perorato la causa del riconoscimento della paternità e alcuni mi hanno anche consigliato di rivolgermi ai suddetti media o addirittura ad avvocati .

Io ringrazio tutti dell’attenzione e convengo che ove possibile, soprattutto se si lucra, si dovrebbe sempre citare quantomeno la fonte, questa cosa però io l’ho fatta in primis per divertirmi e non mi sentirei a mio agio a lucrare a mia volta ( pur avendone forse tutto il diritto). Se però qualcuno ritiene che questa idea, che ha avuto una inaspettata fortuna, possa essere in qualche modo monetizzata mi piacerebbe che accadesse a tutto vantaggio di qualche iniziativa benefica a cui sono più che disponibile a cedere i diritti di sfruttamento e fare tutte le rivendicazioni del caso.

Se a qualcuno gli si accende qualche lampadina si metta pure in contatto diretto con me:
emanuele.dalcarlo@gmail.com

Nel frattempo speriamo porti fortuna ai due Mario nazionali perchè entrambi ci portino sul tetto d’Europa.

  • http://www.facebook.com/valcap Valerio Capello

    Prima di alzare la voce, controllerei a chi appartengono i diritti delle foto utilizzate per il fotomontaggio…

  • Orso Yogi

    I diritti delle foto usate per il fotomontaggio???
    Non scherziamo!
    Quelle foto sono state usate per ottenere qualcosa di completamente nuovo che si allontana dall’originale. Chi ne detiene i diritti non può opporsi in alcun modo e nemmeno chiedere un compenso.

  • http://www.facebook.com/valcap Valerio Capello

    Si chiama “opera derivata”. Prova a montare due canzoni o due film diversi e a venderli come un prodotto nuovo e vedi che succede.

  • emanueledc

    In verità non mi sembra di aver espresso l’intenzione di “alzare la voce” 😉

    Son ben conscio dei diritti dei fotografi che hanno fatto gli scatti originali e dato lo scopo ludico e senza fini di lucro mi sono astenuto dal citarli. Ovviamente in caso (remoto) di qualche azione gli originali sarebbero citati e i loro autori contattati ma francamente per lo spirito con cui è nata la cosa, almeno da parte mia, la vedo dura. Grazie dei consigli in ogni caso. Ciao

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Email -- 0 Flares ×